Malware app Android: Google chiede aiuto agli esperti di sicurezza

malware app android

Google chiede aiuto ad ESET, Lookout e Zimperium per frenare l’inarrestabile marea di malware delle app Android scaricate dal Play Store e fonda l’App Defense Alliance.

Nomi noti delle app di sicurezza che sono anche presenti sullo store Android, si associano con l’azienda di Mountain View per una collaborazione che dovrebbe finalmente fornire maggiore sicurezza agli utenti della piattaforma del robottino verde.

La missione dell’App Defense Alliance è chiara: “Il nostro obiettivo numero uno come partner è garantire la sicurezza del Google Play Store, trovare rapidamente applicazioni potenzialmente dannose e bloccarle prima che arrivino su Google Play“.

Tutto sulla sicurezza: malware, cos'è e perché utilizzare una VPN, i migliori antivirus

App Defense Alliance contro i malware delle app Android

Google ammette di avere un problema e che il progetto Play Protect, il software antivirus integrato nei dispositivi Android, e la controparte server Bouncer, sono un fallimento completo.

Del resto non dovremmo mai dimenticare che Google è principalmente un’agenzia pubblicitaria più che un’azienda hitech e il non riuscire a combattere un fenomeno come quello dei malware presente nelle app Android sul Play Store ne è una riprova.

Per questo, dopo oltre un decennio di virus di ogni genere, la società californiana ha finalmente deciso di impegnare risorse, tempo e denaro in una collaborazione con esperti del settore sicurezza.

Un altro nome noto del settore, Bitdefender, ha spiegato com’è facile bypassare le misure di sicurezza del Play Store. Non solo, molti antivirus presenti sullo store sotto forma di app non ha una reale efficacia contro i malware.

Qual è il miglior antivirus per Android?

Questo comporta che ogni mese, decine di app dannose finiscono sul Google Play. Google Play Protect ha rilevato a malapena più della metà dei campioni di malware sui dispositivi Android nelle valutazioni più recenti del laboratorio tedesco AV-Test. Ogni singola altra app antivirus ha raggiunto una quota di rilevamento di almeno il 99,6%.

L’alleanza consentirà a Play Protect di essere integrato con i sistemi di sicurezza di ESET, Lookout e Zimperium. Per fare un esempio, ESET Endpoint Security, la variante aziendale di ESET Mobile Security & Antivirus, nelle prove di AV-Test ha rilevato il 99,7% del malware delle app Android “in tempo reale” e il 100% dei campioni di malware raccolti nelle ultime settimane.

Risultati che da soli dovrebbero comportare un miglioramento notevole della sicurezza del Play Store rispetto allo standard attuale a cui si andranno ad aggiungere quelli delle altre due società di sicurezza.

Fonte

PantareiNews è supportato dai lettori. Quando acquisti tramite link su questo sito, potremmo guadagnare una commissione dall’affiliazione. Per saperne di più

Informazioni su Gianni Fiore 2569 Articoli
Appassionato di tutto quello che suscita curiosità e che richiede impegno, soprattutto mentale. La tecnologia è il suo pane quotidiano e ama condividere le proprie passioni. Autore di migliaia di articoli e video recensioni, ha gestito e lavorato per diverse testate giornalistiche e blog.

Commenta e...

Dimmi cosa ne pensi

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.